Autore: Redazione

Nelle scuole italiane si riduce il numero di alunni complessivi. E cala anche quello degli iscritti stranieri. Lo ha comunicato il ministero dell’Istruzione pubblicando l’approfondimento statistico annuale con i dati relativi alle studentesse e agli studenti con cittadinanza non italiana, riferiti all’anno scolastico 2020/2021: per la prima volta dal 1983/1984, primo anno delle rilevazioni ministeriali, nel 2020/2021 si è registrata una minore presenza di studenti con cittadinanza non italiana nelle nostre scuole: sono 865.388, 11.000 in meno rispetto all’anno precedente (-1,3%). C’è un dato su cui però pochi si sono soffermati: nonostante la flessione, resta inalterata la percentuale di studenti…

Leggi tutto

“Leinet” è un progetto culturale che nasce con l’intento di aggregare tutte le associazioni, i gruppi e le realtà che hanno a cuore la scuola pubblica italiana, l’istruzione e la cultura. Nato come una costola della “Scuola Secondo me” e della “Festa della Scuola”, un evento culturale dell’associazione La parola che non muore organizzato in collaborazione con  La Voce della Scuola, il progetto “Leinet. LavoroeIstruzione”, coordinato da Anita Pelaggi e patrocinato dalla stessa associazione La Voce della Scuola, verrà presentato ufficialmente, il giorno 5 agosto, a Bagnara Calabra (ore 17:30), presso la sala consiliare in Corso Vittorio Emanuele II (è…

Leggi tutto

Siamo un numeroso gruppo di docenti di lettere del Lazio che ha partecipato al concorso ordinario per la scuola secondaria D.D 499/2020 e che scrive per rendervi partecipi della situazione paradossale che sta vivendo. Nonostante il superamento di scritto e orale per la classe di concorso A022, italiano, storia e geografia per la scuola secondaria di primo grado, le graduatorie di merito non sono ancora state pubblicate, bloccando più di 350 docenti nell’incertezza totale. Ad orali già conclusi ci sono stati dei ricalcoli del punteggio per la nostra cdc, con l’ammissione all’orale, nella regione Lazio, di 14 candidati la cui…

Leggi tutto

La scuola è finita e mentre bambini e bambine, ragazzi e ragazze, possono finalmente godersi le vacanze estive, capita spesso che i genitori si interroghino su come affiancarli nello svolgimento dei compiti o, più in generale, nei momenti di studio in vista del ritorno in classe a settembre. Per rispondere a dubbi e domande, e fornire un aiuto concreto alle famiglie, la Cooperativa sociale Anastasis ha ideato una cassetta degli attrezzi ideale e digitale: una serie di quattro video pillole fruibili gratuitamente online, sul loro canale Vimeo: video pillole Emozioni e apprendimento sono strettamente interconnessi. Nei contributi video psicologhe…

Leggi tutto

AID – Associazione Italiana Dislessia è lieto di invitarla al convegno sulla legge 25/2022 dal titolo “Dislessia e mondo del lavoro: una nuova era per lavoratrici e lavoratori con DSA”, nato su iniziativa della Vice Presidente del Senato Anna Rossomando in collaborazione con AID, che avrà luogo giovedì 21 luglio 2022, ore 10.00-12.30, presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, in via della Dogana Vecchia 29 a Roma. L’evento, che offre l’occasione di parlare dell’importante conquista ottenuta con la legge 25/2022 da un milione e duecentomila lavoratori con dislessia in Italia, sarà aperto dai saluti istituzionali del Ministro del Lavoro Andrea Orlando, della Vice Presidente del Senato Anna Rossomando e del Presidente AID –…

Leggi tutto

Per ottenere la Carta del docente e recuperare fino a 3 mila euro, in soli 30 giorni sono stati ben 8 mila i docenti precari a produrre ricorso ad un tribunale italiano a seguito dell’Ordinanza della Corte di Giustizia Europea di alcuni giorni fa: le istanze – che complessivamente vanno a chiedere 24 milioni di euro di risarcimenti – sono state presentate dal sindacato Anief, promotore dell’iniziativa legale vincente, al fine di rendere effettiva la decisione nei tribunali italiani, dove i giudici dovranno in qualche modo tenere conto dell’avvenuta discriminazione sottolineata dalla Corte di Lussemburgo, alla luce del mancato rispetto della clausola 4 dell’accordo…

Leggi tutto

“Sugli organici dei docenti ridotti di 10mila unità non ci siamo: siamo arrivati al punto che ora, a sentire il ministro Patrizio Bianchi, dobbiamo anche ringraziare il ministero dell’Istruzione perché avrebbe limitato i tagli che altrimenti, a causa della denatalità, sarebbero stati 130mila. Questa teoria non ci convince. Perché con 15 miliardi in arrivo dal Pnrr, Governo e amministrazione scolastica avrebbero dovuto avere solo una priorità: dimezzare il numero di alunni per classe e incrementare il personale, non tagliarlo”. Sono le parole di commento di Marcello Pacifico alle dichiarazioni rilasciate oggi dal ministro dell’Istruzione sulla decisione di cancellare circa 10…

Leggi tutto

E’ stata da poco firmata l’intesa tra ministero e organizzazioni sindacali che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla propria famiglia. Tale possibilità è riconosciuta anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo. La soluzione proposta dalla Cisl scuola fin dal primo incontro del 12 maggio scorso, è stata condivisa da tutte le altre organizzazioni, che l’hanno sostenuta dandole ulteriore forza, e infine condivisa dall’Amministrazione, cui…

Leggi tutto

Il DL 73/21 (articolo 59 comma 9-bis, convertito in legge 106/21) ha previsto un nuovo concorso straordinario riservato ai docenti non coinvolti nelle assunzioni da GPS, per i soli posti residui delle immissioni in ruolo 2021/2022, al netto degli accantonamenti per i concorsi ordinari. Per effetto di quanto stabilito nel decreto “milleproroghe”, il DL 228/2022, sono stati prorogati i termini per bandire e portare a termine il concorso. La cui prova disciplinare avrebbe dovuto concludersi entro il 15 giugno 2022, tuttavia i ritardi nella pubblicazione del bando hanno fatto slittare questo termine. Normativa di riferimento Bando di concorso: Decreto Direttoriale 1081 del…

Leggi tutto

Due deputate del gruppo Manifesta, nel rivolgere un’interrogazione al Governo, già depositata, in merito alle giuste contestazioni su un concorso scolastico assurdo nella sua concezione e nei modi del suo svolgimento, hanno criticato anche i tagli alle risorse della scuola: “Siamo vicine al comparto scuola che da decenni subisce continui tagli e riforme, tutte in senso peggiorativo”, dichiara Simona Suriano. “Anziché pensare a migliorare la qualità delle nostre scuole, il Governo Draghi e la sua maggioranza pensano a tagliare risorse all’istruzione e a rendere sempre più precario l’insegnamento. Il tutto – conclude – a danno dei nostri ragazzi, di cui tutti…

Leggi tutto